Italia, Veneto

Antichi pasticceri Venexiani: Pasticceria Bucintoro a Venezia

Siccome il Carnevale non è ancora finito (anche se siamo agli sgoccioli) voglio segnalare un’ottima pasticceria a Venezia, dove gustare frittelle e crostoli prelibati, ma anche un’infinità di altre delizie in ogni periodo dell’anno.

La pasticceria Bucintoro si trova nel Sestiere di San Polo, quel quartiere che sta proprio al centro di Venezia, e che si può facilmente raggiungere dalla stazione Santa Lucia attraversando il Ponte degli Scalzi.

La pasticceria è l’ultima rimasta a trovarsi situata in un luogo che tradizionalmente accoglieva le pasticcerie della città: infatti si trova nella calle dello Scaleter, gli “Scaleteri” erano coloro che molti anni fa facevano i dolci a Venezia, coloro che producevano le “scalete”, delle cialde fragili e sottili.

2012_02_Carnevale Venezia-11

2012_02_Carnevale Venezia-9

Il Bucintoro (che prende il suo nome dall’antica imbarcazione usata del Doge) fa parte del gruppo di antiche pasticcerie tradizionali veneziane, e come tale offre un’ampissima scelta di dolci tipici della città.

Per chi ha la fortuna di poter passare di qui durante il carnevale  i dolci che fanno la parte del padrone sono le frittelle (o fritole in dialetto) e i crostoli (o chiacchiere). Le frittelle sono declinate in mille modi, ci sono le fritole venexiane (con l’uvetta) o con le mele, ripiene di crema allo zabaione, o crema chantilly: tutte sono grandi come una pallina da tennis, morbide e si sciolgono in bocca.

2012_02_Carnevale Venezia-5

2012_02_Carnevale Venezia-2

Altre prelibatezze tipiche di Venezia che si possono assaggiare in alcuni specifici periodi o tutto l’anno sono i zaleti, il pan del doge, il moro di Venezia, il dolce del Redentore, le esse e i bussolà di Burano, i baci di colombina e il San Martino.

2012_02_Carnevale Venezia-4

2012_02_Carnevale Venezia-3

Le frittelle e i crostoli, come tutti gli altri dolci della pasticceria sono fatti artigianalmente da Gino Zanin, che nella sua stanzina che sta alle spalle del bancone è sempre all’opera per impastare, mescolare, infornare i dolci che poi vengono esposti in negozio. L’ambiente è piccolino, ma adiacente al negozietto c’è anche una piccola stanzina con tavolini dove ci si può sedere per riprendersi dalle lunghe passeggiate su e giù per i ponti consumando qualche bomba zuccherina!

2012_02_Carnevale Venezia-6

Tra l’altro, per chi ama mischiarsi con la gente del posto quando viaggia, il Bucintoro è frequentato da moltissimi veneziani, quindi sarà bello stare ad ascoltare qualche discorso in dialetto veneziano tra i clienti e il personale, o anche semplicemente lasciarsi cullare divertiti al suono della cadenza veneziana.

Qui lascio qualche bella foto che sicuramente fa venire l’acquolina in bocca!

Pasticceria Bucintoro
Calle dello Scaleter
Sestiere S. Polo 2229
30100 Venezia