Emilia Romagna, Italia, Viaggi in camper

A Coriano lungo la Strada dei Vini e dei Sapori di Rimini

Ho scoperto che dietro alla facciata di città di mare e divertimenti attribuita (giustamente) a Rimini c’è qualcos’altro di eccezionale che molti non conoscono e non si aspettano di trovare.

Dopo una giornata trascorsa a visitare in lungo e in largo il centro di Rimini, attorno alle 19 ci siamo diretti fuori città, verso le colline che si trovano a soli pochi minuti d’auto.

Non avevo mai visitato questa zona prima e sono rimasta meravigliata nel vedere le splendide colline verdi coperte da lunghi filari di viti, alberi di ulivo e campi di frumento.
E sicuramente anche il cielo azzurro solcato da nuvoloni bianchi e grigi, i raggi del sole ormai bassi all’orizzonte ed i colori resi saturi dalla pioggia hanno fatto la loro parte nell’emozionarmi.

Panorama coriano

Così è iniziata la nostra incursione nella Strada dei Vini e dei Sapori dei colli di Rimini, attraverso un percorso fatto di stradine che si snodano tra i colli curvando a destra e a sinistra, attraversando dormienti paesi di provincia e costeggiando aziende vinicole e poderi. La nostra destinazione era il piccolo paese di Coriano, tra l’altro terra d’origine di Marco Simoncelli, stella del motociclismo italiano, che oggi il paese ricorda con un museo a lui dedicato e il numero 58 che si ripropone con costanza sulle vetrine dei negozi e le finestre delle case.

Tenuta Santini di Coriano

Tenuta Santini di Coriano

A Coriano ci aspettava Sandro della Tenuta Santini che ci ha accolto mostrandoci la vista che si gode dalla terrazza panoramica della tenuta: il nostro sguardo ha abbracciato le colline intorno ed i 28 ettari prevalentemente ricoperti dai vigneti della tenuta, coltivati soprattutto a Sangiovese.
Con semplicità ed un piacevole accento romagnolo Sandro ci ha raccontato dei processi che conducono alla produzione di vino, mostrandoci i serbatoi ed i barric dove i vini invecchiano acquisendo il loro intenso sapore. Ma soprattutto dell’amore per la propria terra, la Romagna, che è il principio cardine alla base del lavoro di produzione di vini artigianali.

Nella vecchia stalla, ora trasformata in ufficio e sala degustazioni, ad aspettarci c’erano i vini della Tenuta Santini affiancati da salumi e formaggi locali, oltre che i gustosissimi crostini con olio extra vergine d’oliva, anch’esso prodotto dall’azienda di Sandro. I vini come già detto sono prevalentemente rossi, ma noi abbiamo assaggiato anche degli ottimi bianchi! I nomi dei prodotti – Sassatello, Battareo, Beato Enrico – rimandano ad antiche personalità locali o ad individui che hanno dato qualcosa a questa zona romagnola: una scelta pensata per rafforzare ancora di più il legame che l’azienda sente con il proprio territorio e la sua storia.

Tenuta Santini di Coriano

Alla tenuta Santini da qualche anno ci sono a disposizione anche mini appartamentini (con o senza colazione), ed un’area camper attrezzata, per tutte le tipologie di turisti che vogliono fermarsi a conoscere l’entroterra riminese e i prodotti gustosi e genuini che ha da offrire.

Salutato Sandro, il nostro tour enogastronomico lungo la Strada dei Vini e dei Sapori dei colli di Rimini è continuato nel centro di Coriano, dove abbiamo cenato alla Cantinetta della Corte. Questa osteria è nascosta agli occhi meno attenti perchè, seppur situata in pieno centro e nel palazzo del Teatro, ha un accesso un po’ nascosto e defilato, ma non sembra essere un motivo per scoraggiare i clienti, che la riempiono richiamati dall’eccellente cucina locale o attirati dalla vasta scelta di oltre 150 tipologie di vini (molti dei quali Sangiovese).

Cantinetta della Corte a Coriano

Cantinetta della Corte a Coriano

In questo ambiente rustico, con una calda atmosfera data da luci soffuse, trecce d’aglio appese sopra al bancone e file di vecchi libri sugli scaffali, ci ha accolto il proprietario Fabio che ci ha condotti alla scoperta di altre favolose golosità romagnole.

Zuppa di orzo, farro e legumi, bresaola bovina, lombetto affinato allo zucchero, salame romagnolo, pecorino affinato nelle fave di cacao Solo alcune delle specialità gustate accompagnate da un vino diverso ad ogni portata, quello che meglio si abbinava con i sapori del cibo. E naturalmente i buonissimi dolci fatti in casa, rinomata golosità della Cantinetta.

Tutto preparato e servito con una filosofia di base, che è quella di offrire i prodotti d’eccellenza del territorio, prodotti ricercati e scelti per valorizzare i gusti ed i produttori locali.

Tirando le somme di questa giornata:

– “In Romagna se beve e se magna” –> confermo la veridicità del detto! (a fine serata abbiamo dovuto allargare di un punto la cintura dei pantaloni!)

– Durante una vacanza a Rimini è un peccato fermarsi solo al mare, ma va scoperto anche quello che l’entroterra ha da offrire (e gli Alberghi Tipici Riminesi l’hanno capito, questa la filosofia dietro il loro lavoro)

I contatti:

TENUTA SANTINI

Via Campo 33
47853 Passano di Coriano, RN
0541 656527

CANTINETTA DELLA CORTE

Via M.L. King
47853 Coriano, RN