Italia, Trentino Alto Adige

Perché amo il Trentino (anche): i canederli

I canederli sono un delizioso piatto trentino/altoatesino a base di pane raffermo. Ultimamente nelle ultime incursioni in questa verde ed autentica regione ho avuto la possibilità di mangiarne di preparati in modi molto diversi, ed ho sviluppato una vera adorazione per questo piatto della tradizione trentina.

Anche in Alto Adige si mangiano i canederli, ma sono chiamati alla tedesca “Knödel” (gnocchi) e a differenza di quelli trentini che si mangiano conditi con burro fuso, quelli altoatesini sono più spesso serviti in brodo.

Io preferisco decisamente la versione trentina con il burro fuso e magari una grattatina di ricotta affumicata (amo la leggerezza, si sa!).

Mi risparmio di darvi la ricetta in quanto non ne ho mai cucinati con le mie mani e perchè facendo una ricerca in rete troverete un sacco… Mi limiterò a farvi sognare (e ad ingolosirvi) con alcune foto dei più buoni canederli che io abbia mangiato negli ultimi tempi! 🙂

canederli-rifugio

Questi canederli li ho assaggiati al Rifugio Croz dell’Altissimo, sull’altopiano della Paganella… Diciamo che mi hanno dato le giuste forze per affrontare il parapendio! Tanto burro fuso e formaggio.

canederli-3

Questo canederlo speciale l’ho gustato al Ristorante La Dispensa di Molveno – che vi consiglio – è aperto da pochissimo, si caratterizza per un ambiente tranquillissimo e piatti davvero eccezionali. Curiosità: la salsa di funghi era a base di funghi cardoncelli, che crescono vicini alle piante di cardo e ne assorbono il gusto amarognolo. I funghi cardoncelli sono tipici della Puglia (lo chef del ristorante è pugliese, quindi… cucina fusion!).

canederli

Gli eccellenti canederli con formaggio e noci che ho praticamente divorato all’Agritur Dalaip dei Pape a Tonadico (vicino a Fiera di Primiero). Il rosmarino e la ricotta affumicata che vedete spolverati sopra i canederli hanno contribuito a dare quel gusto buonissimo ai già buoni canederli…

canederli

I canederli con erbe e spinaci che ho assaggiato al Ristorante Dismoni, a pochi km da San Martino di Castrozza. Tra l’altro da questa location nelle giornate di sole si gode di una splendida vista sulle Pale di San Martino.

canederli

Ecco i canederli dell’Agriturismo Il Filo d’erba a Fai della Paganella (che tra l’altro è estremamente bello ed oltre ai canederli prepara molti altri piatti buonissimi), qui il segreto secondo me era l’erba cipollina che gli dava un tocco in più!

Mi dispiace tantissimo non essere riuscita a scattare nemmeno una foto dei canederli allo speck del Ristorante Al Filò di Molveno, perchè erano davvero molto buoni, e poi anche perchè il ripieno di speck è in assoluto tra i miei preferiti!

Spero di avervi fatto venire un pochina di fame… 🙂

Ecco qui sotto i link ai vari ristoranti nel caso siate interessati a provare di persona!

Agritur Dalaip dei Pape – Tonadico

La Dispensa – Molveno

Rifugio Croz dell’Altissimo – Molveno

Ristorante Dismoni – Siror

Ristorante El Filò – Molveno

Agriturismo Al Filo d’Erba – Fai della Paganella