Austria, Europa

Salisburgo in bicicletta

Ogni volta mi sorprendo di come in Austria ci sia una cultura “green” così ben radicata da rispecchiarsi nelle abitudini delle persone ed in come le città stesse siano concepite. Per esempio la fitta rete di piste ciclabili che durante il nostro viaggio a Salisburgo ci ha permesso di muoverci in sicurezza e con comodità da un lato all’altro della città.

Piste ciclabili a Salisburgo

A Salisburgo le piste ciclabili sono tantissime ed attraversano in lungo ed in largo la città: anche le zone più periferiche sono collegate al centro storico e lo rendono facilmente raggiungibile sulle due ruote.

Il fiume Salzach che attraversa la città è costeggiato da una pista ciclabile a doppio senso a sua volta costeggiata da una pista pedonale, e dovreste vedere come questi due percorsi sono affollati soprattutto nel weekend da persone che si godono un po’ di aria aperta.

Pista ciclabile Salisburgo

Pista ciclabile Salisburgo

Non mancano inoltre i percorsi che dal centro città proseguono verso le campagne circostanti e i piccoli paesini dei dintorni, alcune collegano la città con il vicino distretto dei laghi del Salzkammergut o con il resto della regione, il Salzburgerland.

In bicicletta sulla Moenchsberg

Dal nostro camping, il Panorama Stadtblick situato a nord di Salisburgo, solitamente prendevamo il bus per raggiungere il centro anche perché con noi c’era anche la piccola Lola che ormai è diventata grande e – ahinoi – nel cestino della bici non ci sta più.

Un pomeriggio abbiamo deciso di lasciarla riposare in camper e di recarci con le biciclette in centro a Salisburgo.

Una breve stradina di sassi in discesa collega il campeggio con la pista ciclabile che circonda ad anello Salisburgo: un piacevole percorso di qualche chilometro all’ombra degli alberi che fiancheggia un torrente abitato da paperelle. Da questa pista ciclabile ad anello si diramano un sacco di percorsi ciclabili secondari che raggiungono paesini nei dintorni, sentieri in mezzo alla natura ed altri itinerari tutti da scoprire.

Pista ciclabile Salisburgo

Pista ciclabile Salisburgo

All’altezza della sede della fiera di Salisburgo abbiamo deviato a sinistra imboccando la pista ciclabile che, come dicevo sopra, costeggia il fiume Salzach per tutta la sua lunghezza. La zona fiera quel giorno (una domenica pomeriggio) era affollatissima da giovani e famiglie che si recavano al luna park, qualcuno invece prendeva il sole sulle sponde del fiume ed altri si rilassavano sui prati godendosi le calde temperature primaverili.

Noi non ci siamo fermati ma abbiamo continuato verso il centro fino ad arrivare in breve tempo al cuore di Salisburgo, con la fortezza di Hohensalzburg visitata solo il giorno prima ad osservarci imponente dall’alto.

Avremmo potuto proseguire lungo la pista ciclabile arrivando probabilmente fino al castello di Hellbrunn, quello famoso per i giochi d’acqua, ma l’avevamo visitato proprio la mattina stessa con Lola (ve ne parlerò presto in separato post) quindi in sella alle bici abbiamo esplorato meglio le vie del centro.

Fermi su un ponte ciclopedonale per scattarci qualche foto con il fiume Salzach che scorreva placido ma potente alle nostre spalle, notiamo che appena più su c’è una piccola chiesetta che ci incuriosisce: decidiamo di raggiungerla e, dopo una prima salita piuttosto ripida proseguiamo fino sulla vetta della Moenchsberg. Protetti dall’ombra degli alberi arriviamo al Museo d’arte Moderna che i più pigri possono raggiungere usufruendo dell’ascensore a pagamento.

La chiesetta ai piedi della Moenchsberg

La chiesetta ai piedi della Moenchsberg

Vista dalla Moenchsberg

Vista dalla Moenchsberg

Dal museo ci godiamo il primo di una serie di panorami che da qui in avanti si aprono per noi sulla città, sul fiume che scorre e sulla Kapuzinerberg (un’altra collina che si trova proprio di fronte a dove ci troviamo noi ora).

Inforchiamo nuovamente le bici e proseguiamo lungo la strada asfaltata fino alla base della fortezza di Hohensalzburg. Lungo il tragitto incontriamo ciclisti, persone che fanno jogging e qualcuno che si gode una passeggiata domenicale in mezzo alla natura con la sensazione di starsene in mezzo ai boschi ma la consapevolezza di essere in realtà in pieno centro.

Ciclabile Moenchsberg

Ciclabile Moenchsberg

Vista dalla Moenchsberg

Vista dalla Moenchsberg

Ci lasciamo alle spalle una delle vecchie cinte di protezione del castello e proseguiamo fino ad incrociare la funicolare che porta ad Hohensalzburg.

Non ci azzardiamo a provare la salita piuttosto ripida fino alla fortezza ma scendiamo nuovamente in città… Dopotutto la fortezza l’abbiamo visitata proprio il giorno precedente!

Scendendo dalla fortezza Hoehensalzburg

Scendendo dalla fortezza Hoehensalzburg

Dopo questa bella sudata in sella alla bici una bella birra è tutto quello che vorremmo e la birreria Stiegl con giardino che incontriamo durante la discesa ci tenta non poco, ma temiamo che la birra si accumuli tutta sulle gambe, e poi chi ci riporta a casa? Quindi continuiamo fino alla Mozart Platz dove ci godiamo una meritata ed astemia sosta con gelato.

Riguadagnate le forze ci rimettiamo in sella e calcando la ciclabile seguiamo le nostre tracce in senso opposto raggiungendo in meno di mezzora il nostro punto di partenza dove un cane dormiglione ci attende insieme alla birra che poco prima avevamo rimandato!

Informazioni utili

Se volete visitare Salisburgo in bicicletta e non disponete di una bici potete noleggiarla presso il noleggio biciclette situato in Mozart Platz.