Collaborazioni, Italia, Veneto

Ville venete, arte ed architettura in Veneto

ville venete

Non solo la riviera del Brenta ma l’intero Veneto è costellato di ville signorili di proprietà di antiche e nobili famiglie veneziane che in passato si spostavano nell’entroterra durante la bella stagione per seguire i raccolti ed i lavori nei campi: partivano ad inizio estate con carrozze cariche di bauli pieni di vestiti, ma anche con mobili, arazzi e servitù al seguito in un enorme trasloco della durata di pochi mesi.

Sono davvero tantissime le ville sparpagliate sul territorio, una ricchezza tanto inestimabile da essere stata dichiarata Patrimonio dell’umanita dall’UNESCO, a cui si uniscono le dimore storiche ed i castelli che insieme costituiscono un’eredità dall’enorme valore artistico, architettonico e storico.

Un tour delle ville e dei castelli del Veneto

Con Bluewago e Villegrandtour ho avuto l’opportunità di fare un bel tour tra alcune delle più belle residenze d’epoca del Veneto qui voglio parlarti della mia esperienza.

Le ville e castelli che ho visitato sono aperti al pubblico e visitabili a pagamento in modo continuativo nel corso dell’anno; racchiudono opere artistiche di grandissimo valore e si trovano in luoghi bellissimi della mia regione – dalle colline del Prosecco Valdobbiadene, ai colli vicentini, a quelli asolani.

Colli vicentini

Colli vicentini

Sono perfette sia nel caso tu stia cercando una meta per una gita della domenica, sia se stai organizzando un itinerario di più giorni che preveda la visita a più residenze e la possibilità di godere di tutte le altre attrattive – naturali, enogastronomiche, culturali – che il territorio ha da offrire.

Qui di seguito ti faccio conoscere le ville venete che ho visitato.

Villa Barbaro di Maser

Questa villa veneta l’avevo già visitata qualche tempo fa ma stavolta il tour è stato ancora più bello perché ad accompagnarci c’erano proprio i conti Maser che ci hanno illustrato stanze e dipinti della villa in modo esaustivo unendo anche il racconto di momenti di vita d’infanzia all’interno dell’abitazione.

La villa progettata dall’architetto Andrea Palladio e decorata all’interno con dipinti di Paolo Veronese si affaccia sulla pianura trevigiana e sui vigneti. Da quell’uva si ricavano i buonissimi vini della Villa di Maser.

Il portico di Villa Barbaro a Maser

Il portico di Villa Barbaro a Maser

I vini che fanno parte del consorzio dei vini DOC del Montello e dei Monti Asolani si possono acquistare online oppure – come ho fatto io – degustare da De’ Gusto, il locale adiacente alla villa ricavato dal vecchio fienile e gestito da dei ragazzi che si sono specializzati nella ricerca delle eccellenze locali e dei prodotti a km zero, dai formaggi ai salumi, il tutto accompagnato dall’ottimo vino “di casa”. Ah e si dice che facciano anche ottimi mojito.

De' Gusto a Villa Barbaro a Maser

De’ Gusto a Villa Barbaro a Maser

Il sito ufficiale di Villa Barbaro di Maser

Villa Sandi

Villa Sandi si trova a Crocetta del Montello (non distante dalla Tipoteca di Cornuda, se sei nei pressi ti consiglio di visitarla!) territorio di produzione del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene. E infatti Villa Sandi oltre ad essere una villa risalente al 1600 è anche sede dell’omonima azienda vinicola.

Villa Sandi

Villa Sandi

Villa Sandi

Villa Sandi

Villa Sandi

Villa Sandi

Villa Sandi

Villa Sandi

Visite guidate che terminano in una degustazione del Prosecco di Villa Sandi si svolgono costantemente e sono molto interessanti non solo perché portano a scoprire gli interni della villa veneta (di cui il grande salone centrale dove avvenivano le feste è sicuramente uno dei punti più belli) ma anche perché il percorso guidato conduce nelle cantine dove ora riposano migliaia e migliaia di bottiglie di vino ma dove durante la Prima Guerra Mondiale transitavano i soldati essendo esse cunicoli che collegavano la villa – sede del comando – con il fronte sul Piave.

Le cantine di Villa Sandi

Le cantine di Villa Sandi

Le cantine di Villa Sandi

Le cantine di Villa Sandi

Degustazione di Prosecco a Villa Sandi

Degustazione di Prosecco a Villa Sandi

Villa Valmarana ai Nani

Villa Valmarana ai Nani si trova appena fuori Vicenza ed è un piccolo regno delle favole. Non solo perché si trova adagiata nel meraviglioso contesto delle colline vicentine, ma anche perché i nani non sono solo presenti nel nome ma sono effettivamente “abitanti” della villa stessa.

Villa Valmarana ai Nani

Villa Valmarana ai Nani

Arrivando alla villa veneta si scorgono eretti sul muro di cinta i nani, tutti uno diverso dall’altro, che “vegliano” sull’antica abitazione dei Valmarana. Ma anche se i nani sembrano i protagonisti indiscussi del luogo c’è qualcun altro che ruba loro la scena: i Tiepolo.

I nani di Villa Valmarana

I nani di Villa Valmarana

I nani di Villa Valmarana

I nani di Villa Valmarana

Gianbattista e Giandomenico Tiepolo (padre e figlio) si avvicendarono nel decorare gli interni sia della Palazzina che della Foresteria con magnifici affreschi. E’ stato proprio uno degli eredi dei proprietari ad accompagnarci nel tour della tenuta raccontandoci il ciclo di dipinti, evidenziando le differenze di stile tra l’uno e l’altro Tiepolo ed unendo anche qui la storia della villa veneta con la storia della famiglia che da secoli vi ha vissuto in un continuo intreccio di aneddoti e fatti interessanti.

Villa Valmarana ai Nani

Villa Valmarana ai Nani

Villa Valmarana ai Nani

Villa Valmarana ai Nani

Villa Valmarana ai Nani

Villa Valmarana ai Nani

Villa Valmarana ai Nani

Villa Valmarana ai Nani

Villa Valmarana ai Nani

Villa Valmarana ai Nani

Villa Valmarana ai Nani

Villa Valmarana ai Nani

A pochi passi da Villa Valmarana ai Nani si trova la famosissima Villa Capra detta la Rotonda, anch’essa progettata da Andrea Palladio: una volta che siete qui vale la pena visitarle entrambe!

Villa Trissino Marzotto

Villa Trissino Marzotto ti accoglie con un’aura antica e di mistero donatagli dall’edera rampicante che ne ricopre la facciata. Il verde dell’edera è smorzato dal colore acceso delle rose rosse che accompagnano il visitatore su per la scala, fino all’ingresso dell’antico mastio, la costruzione più vecchia del complesso.

Villa Trissino Marzotto

Villa Trissino Marzotto

All’interno della villa, oltre alla sala da pranzo, lo studio di Giannino Marzotto, una sala con antichi strumenti musicali, la stanza sicuramente più interessante è quella che contiene una serie completa di sei arazzi di scuola fiamminga, una delle collezioni più importanti al mondo.

Villa Trissino Marzotto

Villa Trissino Marzotto

Villa Trissino Marzotto

Villa Trissino Marzotto, il ciclo di arazzi

All’esterno un grande giardino progettato su più livelli con belvedere che si affacciano sulla valle vicentina e che sono la location perfetta per ricevimenti, matrimoni e altri eventi eleganti.

Castello di Monselice

Il castello Cini di Monselice è formato da un insieme di strutture di epoche diverse che sono state aggiunte nel corso degli anni a partire dal Castelletto originario.

Castello di Monselice

Castello di Monselice

Castello di Monselice

Castello di Monselice

Passato per varie proprietà nel XX secolo è stato ereditato dal conte Vittorio Cini che, con un lungo lavoro di ricerca, ha riarredato le stanze del castello con mobili di varie epoche che, seppur non siano originali, contribuiscono a ricreare l’atmosfera di altri tempi.

Castello di Monselice

Castello di Monselice

Castello di Monselice

Castello di Monselice

Tra le stanze più interessanti l’armeria situata nella Torre Ezzeliniana contenente 904 armi che la rendono la seconda armeria più grande del Veneto dopo quella di Palazzo Ducale a Venezia.

Villegrandtour

Villegrandtour come vi dicevo è il network di residenze d’epoca che ci ha accompagnato in questo magnifico itinerario nella storia delle abitazioni più belle del Veneto. La sua mission è quella di creare un prodotto turistico simile a quello dei castelli della Loira dove si incontrino l’offerta culturale, enogastronomica e di shopping tipica dell’Italian lifestyle.

Sul sito di Villegrandtour e contattando direttamente il network si possono trovare pacchetti speciali per singoli o gruppi, per privati o aziende in grado di unire la visita alle residenze d’epoca con la scoperta del territorio e le attività che in quell’area si possono svolgere, come per esempio pacchetti golf o wellness.