Dog friendly, Friuli Venezia Giulia, Italia, Montagna

Trekking sull’anello del monte Osternig

Trekking Anello del Monte Osternig

Un’idea per un trekking in Friuli Venezia Giulia è il trekking sull’anello del Monte Osternig. Un percorso che attraversa i boschi delle Alpi Carniche e che per un tratto permette di camminare come funamboli sul confine tra Italia e Austria.

Trekking Anello del Monte Osternig

Io, Raffaele e Lola abbiamo percorso il sentiero ad anello in un caldo e soleggiato giorno di autunno circondati dal mutare della natura dove, grazie ai colori cangianti degli alberi, abbiamo potuto distinguere con facilità gli abeti, dai larici, dai faggi. Ma l’anello del monte Osternig è meraviglioso in ogni altra stagione: in estate per cercare un po’ di refrigerio dal caldo della pianura o in inverno con le ciaspole ai piedi.

Il sentiero 507 del CAI passo passo

Da Ugovizza segui la strada che si inerpica sulla montagna seguendo le indicazioni per il rifugio F.lli Nordio-Deffar fino a che non raggiungi un piccolo parcheggio dove lasci l’auto e prosegui a piedi.

Trekking Anello del Monte Osternig

Camminando lungo la strada di sassi in 20 minuti circa arrivi al rifugio F.lli Nordio-Deffar ricostruito nuovo dopo l’alluvione del 2003 che l’aveva reso pericolante [Aggiornamento: Purtroppo un incendio ha distrutto a febbraio 2016 il nuovo rifugio F.lli Nordio Deffar].

Volendo, dopo i primi due tornanti della strada di sassi pioi deviare per un sentiero nel bosco che conduce al rifugio e che ti consiglio nei caldi giorni estivi perché più ombreggiato della strada forestale.

Trekking Anello del Monte Osternig

Raggiunto il Nordio lo lasci sulla sinistra e prosegui lungo il sentiero CAI 507: non lo abbandonerai più. Dopo un primo tratto un po’ più in pendenza il sentiero che si snoda nel bosco si addolcisce.

Trekking Anello del Monte Osternig

Il sole di fine ottobre filtra tra i tronchi e le fronde degli alberi colpendo intensamente quelle chiome già infuocate dai colori dell’autunno. La rugiada del mattino evapora in nuvole leggere mentre il rumore di un ruscello fa da sottofondo al canto di un passerotto.

Trekking Anello del Monte Osternig

Quasi d’improvviso il bosco si dirada lasciando spazio ad una grande radura. Ad anticiparla un tenue tappeto erboso che a macchia d’olio si estende fin dentro il bosco ed un cartello che mette in guardia i visitatori sulla possibilità di incontrare bestiame al pascolo.

Da qui non c’è più nulla che ostacola il nostro sguardo: si vedono il cielo azzurro sopra di noi e le colline pratose in quota. In questo periodo dell’anno le mucche sono già ridiscese a valle ma se percorri l’anello del Monte Osternig in estate sicuramente ne troverai molte!

Trekking Anello del Monte Osternig

Trekking Anello del Monte Osternig

Il sentiero continua fino alla Sella Bistrizza, un gruppetto di casere che sorgono le une accanto alle altre come un piccolo villaggio in quota. Qui puoi riprendere un po’ di fiato ammirando il calvo paesaggio attorno a te e il panorama sul versante austriaco che guarda a St. Stefan an der Gail in Carinzia.

Trekking Anello del Monte Osternig

Trekking Anello del Monte Osternig

Da questo crocevia si snodano vari sentieri che si addentrano in terra austriaca, tra questi è possibile in circa 1 ora di passeggiata raggiungere la vetta del Monte Osternig salendo il sentiero segnalato a sinistra: da lassù nelle giornate più limpide il panorama si estende a perdita d’occhio verso le montagne della Carinzia e quelle del Tarvisiano.

Dalla sella Bistrizza l’anello del monte Osternig procede verso destra seguendo il sentiero 507 sul crinale della montagna. Dopo qualche curva raggiungi la chiesetta della Madonna della Neve, un posto pacifico e rilassante che merita una sosta non tanto per riprendere fiato ma più che altro per gustarti il panorama, il silenzio ed i colori della natura. Davanti alla chiesetta c’è un invitante tavolo da pic nic: se porti con te il pranzo al sacco questo è il luogo perfetto per consumarlo.

Trekking Anello del Monte Osternig

Qui sei proprio sul confine tra Austria ed Italia, lo potrai notare dalle pietre sul terreno che segnano la linea di confine: come un funambolo potrai improvvisare una passeggiata equilibrista tra le due nazioni mentre l’aria frizzantina dei 1750 mt. di altitudine ti accarezza.

Da qui in poi senza nemmeno accorgertene continuerai a passeggiare lungo il confine fino a che non arriverai ad un bivio: prosegui verso destra che da qui in poi il sentiero torna a immergersi nel bosco del Friuli Venezia Giulia.

Trekking Anello del Monte Osternig

Tieni d’occhio i segnali bianchi e rossi su pietre ed alberi e inizia la discesa verso il punto di partenza.

Dopo una mezzora abbondante il sentiero terminerà sbucando su una stradina di sassi che costeggiando il letto del torrente ti riporterà al parcheggio da cui sei partito per il trekking.

Ecco perché si chiama anello del Monte Osternig: il percorso è circolare e come un anello arrivi al punto di partenza!

Trekking Anello del Monte Osternig

Buona passeggiata!