Viaggi in camper

Autunno in camper: idee per ammirare il foliage in Italia e all’estero

Fotografare fusine in autunno

Povero autunno, in molti non lo amano, ma non perché non sia meraviglioso. Il suo problema è che prende il posto dell’estate, ed è di questo che molto spesso gliene si fa una colpa!
Personalmente lo trovo uno dei periodi più belli dell’anno per viaggiare: da settembre a inizio novembre si possono trovare delle giornate fantastiche mentre i luoghi si tingono di colori caldi che sfumano dal rosso al marrone, passando per tutte le tonalità di giallo e arancione.

Anche per chi viaggia in camper l’autunno è la stagione perfetta per una fuga di un weekend o – beato chi ne ha la possibilità – di una o più settimane. E come non approfittarne per ammirare il foliage?

Ispirazioni per l’autunno in camper

Ecco che ho raccolto per te alcune mete consigliate per un autunno in camper: destinazioni perfette per ammirare il foliage, alcune in Italia, altre in Europa.

Tra i meleti della Val di Non

Il Trentino in autunno è tutto spettacolare ma io questa volta mi soffermo sulla Val di Non. Perché? Perché oltre ai paesaggi meravigliosi che si possono ammirare tra queste montagne, in autunno si svolge anche la raccolta delle mele: non che pretenda che tu ti metta al lavoro tra i meleti – che sia chiaro – solo che con essa coincidono anche eventi interessanti come Pomaria, la festa della mela, nei paesi di Livo e Rumo.

mele val di non

Se cerchi qualche spunto interessante su cosa fare in Val di Non ti rimando all’articolo che ho scritto qualche tempo fa, ha ottimi spunti sempre validissimi!

Per quanto riguarda le aree sosta camper ti segnalo la sezione dedicata nel sito ufficiale dell’Apt Val di Non.

val di non in autunno in camper

Il Carso si tinge di rosso

Per un autunno in camper all’insegna dei colori del foliage vai in Carso (è quasi un ordine!).
Il Carso è la zona montuosa che si estende alle spalle della città di Trieste, in cui si alternano boschi e aree brulle. Tra le pietre, tipiche del paesaggio carsico, ci sono i cespugli di sommaco che in autunno assumono i toni del rosa e poi del rosso creando paesaggi infuocati.

carso in autunno in camper

Credits Paola De Cassan, Discover Trieste

Per chi si reca in queste zone in camper le cose da fare e da vedere sono tante, basta scegliere a seconda dei gusti personali: potresti avventurarti in escursioni a piedi (o anche in mountain bike) tra i sentieri, magari in Val Rosandra, oppure fare un viaggio nell’enogastronomia visitando qualche osmiza (io consiglio sempre Zidarich) o non meno ovvio, visitare Trieste (ti ricordo che ai primi di ottobre in città si svolge la Barcolana, la regata velica più affollata del mondo).

45a Barcolana Trieste

A Trieste ci sono due aree di sosta: una in via Von Bruck e l’altra presso il Mamacà Park in via del Pane Bianco. Nel Carso in linea di massima puoi sostare abbastanza liberamente, a meno che non ci siano dei cartelli che lo vietino.

Parco Nazionale della Sila, autunno al sud

Scusa se tendo ad essere un po’ nord-centrica, ma il nord Italia mi è più familiare e finisco spesso per raccontarti di quelle zone. Ciò non significa che al sud manchino le cose belle da vedere, anzi, metterei la firma per avere più occasioni per scoprirle!

Un luogo bellissimo tutto l’anno ma ancora più incantevole in autunno se possibile, è il Parco Nazionale della Sila in Calabria.

parco della sila in camper

Questo parco offre tanti spunti per gli amanti della natura: al suo interno si possono fare tantissime escursioni a piedi, in bicicletta o a cavallo, se sei fortunato potresti avvistare anche qualche animale selvatico!
Immaginati tutte queste attività immerso in un bosco dalle calde sfumature autunnali dove i raggi del sole filtrano tra le foglie arancioni creando atmosfere indimenticabili.

Per chi viaggia con i bambini ci sono tantissime attività dedicate ai piccoli come percorsi avventura o laboratori a cui partecipare nei centri visite… quindi il parco è una meta assolutamente consigliata anche per le famiglie camperiste!

Le aree sosta che ti segnalo si trovano nelle località di Serra Pedace, Lorica e Spezzano della Sila.

L’incanto dei Laghi di Plitvice

Dei Laghi di Plitvice te ne ho già parlato ampiamente in altri post: noi li abbiamo visitati in primavera e ce ne siamo innamorati (clicca qui per vedere le foto), ma l’idea di rivederli in autunno nel pieno del foliage mi fa perdere la testa!

foto del parco naturalistico di plitvice

Per tutte le info per un viaggio in camper ai Laghi di Plitvice ti rimando all’articolo che ho scritto sul tema.

Se invece vuoi avere qualche indicazione pratica per visitare i parchi leggi qui la nostra esperienza.

Transilvania, Dracula e foliage

Non ho ancora avuto il piacere di fare conoscenza del Conte Dracula ma è nella mia lista delle #100cosedafareprimadimorire.

La Transilvania in autunno infatti mi sembra un luogo davvero pazzesco e a farmene innamorare sono stati i racconti di viaggio della mia amica Valentina che tra l’altro ci è stata proprio in questo periodo dell’anno.

transilvania in camper

Credits @ www.travelupsidedown.com

transilvania in camper

Credits @ www.travelupsidedown.com

E’ un’idea super per un autunno in camper, purtroppo te la suggerisco senza condirla di indicazioni pratiche (visto che non ne ho), la mia speranza che tu ci vada e che poi mi passi tutte le dritte per quando ci andrò io! ^_^

Foglie, Fiandre e birra

Nelle Fiandre ci sono stata poco (troppo poco), ho viaggiato tra Bruges e Gent innamorandomi di questi piccoli centri meravigliosi che paiono usciti da una cartolina. D’autunno le edere che si arrampicano sulle case di pietre scure diventano rosse e arancioni e le foglie caduche degli alberi creano tappeti variopinti sulle strade.

Il mio sogno è tornare in questi luoghi per un viaggio itinerante a bordo del nostro camper tra paesaggi autunnali e tanta birra locale (si beve quando non si guida chiaramente!).

fiandre in autunno in camper

Io ti consiglio un itinerario da Gent ad Ostenda – nel Mare del Nord – passando per Bruges e i piccoli paesini di origine medievale: la tua missione sarà andare alla ricerca di antiche abbazie di monaci trappisti che producono birre sconosciute.

Per dritte su dove sostare con il camper nelle Fiandre ti rimando alla sezione apposita del sito dell’ente del turismo (seleziona la voce campeggi o aree sosta).

Insomma, ti piacciono le mie idee per l’autunno in camper alla ricerca di foliage indimenticabili? Se hai altre belle mete da suggerire aspetto di leggerle tra i commenti!

L’autunno è già volato via? Scopri i mercatini di Natale di Trentino Alto Adige da visitare in camper