Hotel Principe di Lazise: SPA e benessere al Lago di Garda

benessere al Lago di Garda

Era davvero tanto tempo che non facevo una visita al Lago di Garda e non mi ricordavo quanto potesse essere bello il paesaggio in quelle zone. Approfittando del compleanno di Raffaele, ho deciso di cogliere l’occasione al volo e di trascorrere il weekend di benessere al Lago di Garda, e l’ho fatto facendogli una bella sorpresa!

Fino all’ultimo momento la destinazione del viaggio è stata tenuta segreta, e la destinazione è stata svelata solo quando abbiamo imboccato l’autostrada in direzione Venezia. Solo in quel momento ho confessato al festeggiato la nostra direzione: Lago di Garda.

Cogliendo i consigli e i racconti di amici che parlavano di un bel hotel con SPA sul Lago di Garda ho prenotato due notti nell’Hotel Principe di Lazise, un hotel 4 stelle situato nella campagna a due passi dall’omonima città.

La nostra stanza si trovava in un edificio staccato da quello principale in cui sono situati la reception e la sala colazioni, questo l’ho trovato un po’ scomodo, più che altro perché in inverno o nelle stagioni intermedie come quella del nostro soggiorno, quando la temperatura non è più caldissima, passare da uno stabile all’altro non è troppo piacevole.

benessere al Lago di Garda

La nostra camera era una stanza mansardata, con un terrazzino molto ampio, ideale per chi ci soggiorna nei periodi estivi visto ci sono anche due belle sdraio dove è possibile prendere il sole.

La colazione al mattino era davvero ricchissima con un’ampia scelta in grado di soddisfare sia i gusti dolci che quelli salati: marmellate, miele, diversi tipi di pane, cereali e müsli, yogurt, succhi di frutta, dolci fatti in casa e brioche per il dolce, mentre per gli amanti del salato c’era una grande varietà di affettati e formaggi, frittate, bacon e würstel, pomodorini e mozzarelle. Non mancava inoltre la frutta, fresca o secca. In un angolo uno chef preparava al momento crêpes dolci o omelette salate a seconda delle richieste dei clienti.

Dopo la colazione siamo scesi alla SPA dove abbiamo dato il via al nostro weekend di benessere al Lago di Garda testando tutti i servizi dell’hotel: ritirati gli asciugamani, indossati costume ed accappatoio siamo andati nella zona piscina. Per tutta la mattinata ce ne siamo stati lì vicino, entrando ed uscendo dalla vasca, per una breve nuotata o per rilassarci nell’idromassaggio, schiacciando un pisolino sulle sdraio o nei materassi ad acqua dell’area relax.

Nel pomeriggio a partire dalle 14:00 hanno aperto anche le saune. Erano quattro e le ho provate tutte, e alla fine ho eletto la mia preferita! Si può scegliere tra l’Hammam Marino, la Biosauna, la Sauna finlandese (che arriva a 90° ma dove il tasso di umidità è molto basso) e il bagno di vapore(con il 100% di umidità!).

La vincitrice è stata in assoluto la sauna finlandese, dove fa tantissimo caldo, ma visto che l’umidità è scarsa, si suda senza neanche accorgersene. Al termine del ciclo la sensazione di depurazione e di rilassamento è piacevolissima ed a quel punto il passo successivo è andare a reintegrare i liquidi persi nella Tea room. In questa stanza ci si prepara una tisana e la si sorseggia ad uno dei tavoli o comodamente distesi sulle sdraio dell’area relax.

Per chi lo desidera sono inoltre disponibili trattamenti su richiesta (massaggi e percorsi benessere personalizzati).

E’ stata davvero una splendida esperienza che è da consigliare per chiunque desideri staccare la spina e ritrovare relax ed equilibrio. Noi ci siamo riusciti completamente, tanto che per un solo giorno trascorso nel centro benessere tra saune e piscina, ci è sembrato ne fossero trascorsi almeno due: un ottimo modo per prolungare la durata del weekend!! 🙂

Ci siamo rilassati tanto, è vero, ma bisogna dire che purtroppo il sabato pomeriggio l’hotel – ma soprattutto il centro benessere – si riempiono di ospiti, e da oasi di relax le sale diventano tutto il contrario, con un sacco di gente che affolla lettini e piscina, e che spesso fa confusione parlando ad alta voce. Se dovessi tornare sceglierei di soggiornare durante la settimana o il venerdì in modo da godere del centro benessere con calma e tranquillità.

lago di garda

Per quanto riguarda il paesaggio, l’albergo è immerso tra le belle colline della campagna veneta, tra uliveti e vigneti, in un contesto davvero suggestivo. Dall’albergo è possibile partire per una passeggiata o una corsa in bicicletta tra le colline (non ne sono sicura ma mi sembra che in albergo mettano a disposizione delle biciclette per gli ospiti). Ma l’hotel è anche un ottimo punto di partenza per una gita in auto tra le stradine di campagna: senza meta, ma semplicemente godendosi il panorama.

Visita i dintorni e rendi il tuo weekend romantico al Lago di Garda ancora più bello

Tags from the story
More from Vale Diarioinviaggio

Ville venete, arte ed architettura in Veneto

Non solo la riviera del Brenta ma l’intero Veneto è costellato di...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *