Diari di viaggio, Enogastronomia, Europa, Repubblica Ceca

Praga alla scoperta della cucina ceca – Day 1

praga

 

La sera del nostro arrivo a Praga siamo arrivate al nostro Hotel e dopo aver appoggiato le nostre valigie siamo uscite per cena.

Abbiamo chiesto prima consiglio al ragazzo alla reception, volevamo un ristorante dove mangiare piatti tradizionali cechi.

Il receptionist ci ha proposto due locali: il Ristorante Stoleti, convenzionato con l’albergo, e U Medvidku, hotel, ristorante e birreria situato a pochi passi dalla grande via Narodni che funge da confine tra Stare Mesto e Nove Mesto, rispettivamente i quartieri vecchio e nuovo di Praga.

praga

La nostra intenzione era di andare al Ristorante Stoleti, ma uscite dall’hotel invece che girare a destra siamo andate a sinistra e pur perdendoci, per caso siamo capitate davanti a U Medvidku: dall’esterno sembrava poter essere una valida scelta, ma abbiamo deciso di proseguire cercando il primo ristorante.

Dopo una bella passeggiata siamo arrivate da Stoleti che erano già le 22.00 e la cucina era ormai chiusa. Con un po’ di dispiacere siamo andate oltre fino ad arrivare al ristorante Svejk dove abbiamo cenato.

praga-11

L’ambiente è molto conviviale e rustico, e il menu propone tra gli altri, piatti tipici cechi. Io mi sono gustata con grande soddisfazione il “Gulasch del prete militare Katz con cipolla e peperoncino, pane e gnocchi di pane con pancetta”.

La cucina ceca sarà anche pesante ma è assolutamente prelibata. Ed economica. Questo piatto è costato meno di 6 € ed era molto abbondante. Per non parlare della birra: mezzo litro di birra locale, la Pilsner Urquell, mi è costata poco più di 1 €.

praga

In Italia questi prezzi si possono forse trovare al Mc Donald’s.

Alla fine il conto che i camerieri ci hanno presentato era molto basso, ma sul totale solitamente bisogna aggiungere un 10%  da lasciare al cameriere per il servizio.

Abbiamo terminato la serata con una passeggiata in avanscoperta fino a Staromestske Namesti, la Piazza della Città Vecchia che abbiamo visitato il giorno dopo.

Prosegui la lettura con il giorno 2 del mio Diario di Viaggio a Praga Hradcany, il quartiere del Castello di Praga