Luoghi da non perdere nel primo viaggio a Londra

Adoro Londra, è da sempre la mia città del cuore ed amo tornarci con frequenza per immergermi nella sua atmosfera unica fatta di tradizione che si mescola alla modernità. Nelle numerose volte che ho visitato la città sono tornata con persone diverse, spesso persone che la visitavano per la prima volta quindi sono diventata piuttosto brava nel giro “di rito” portandoli a vedere i luoghi da non perdere durante un primo viaggio a Londra.

Quando si visita una città per la prima volta è normale voler vedere i luoghi più iconici, poi ovviamente il viaggio nel suo complesso si adatterà ai propri interessi, esigenze e gusti. Più si ha tempo a disposizione più è facile organizzare la visita, se invece il tempo è limitato bisogna darsi delle priorità e magari sacrificare la visita di alcune attrazioni rimandandole al prossimo viaggio.

londra cosa vedere

Tra i monumenti da non perdere in un primo viaggio a Londra sicuramente ci sono il Big Ben e the Houses of Parliament, simboli indiscussi della città. Lì vicino c’è Westminster Abbey, la chiesa più importante per il rito anglicano a Londra dove si è celebrato il matrimonio del secolo tra William e Kate. La chiesa è già bellissima dall’esterno con tutte le sue decorazioni in stile gotico e anche gli interni sono molto belli, con un bel chiostro. E’ vero però che il biglietto d’ingresso è costosetto ed è opportuno valutare qual è il proprio budget e quali attrazioni a pagamento si vogliono visitare per fare un po’ di previsione di spesa e scegliere cosa visitare e cosa no.

Leggi l’itinerario alla scoperta dei monumenti di Londra

A seguire opterei per Buckingham Palace, meglio se al mattino, così da approfittarne per assistere al cambio della guardia che di solito si svolge alle 11.00 ma non tutti i giorni della settimana: vale la pena consultare il sito ufficiale prima di recarsi al palazzo in modo da non avere brutte delusioni.

Nel primo viaggio a Londra un bell’itinerario a cui dedicare una buona mezza giornata è lungo il Southbank: si può percorrere dal Westminster Bridge verso il Tower Bridge o viceversa. E’ un percorso di circa un’ora ma lungo il quale si incontrano interessanti attrazioni che garantiscono belle soste come per esempio il London Eye, la Tate Modern Gallery, il Millennium Bridge, lo Shakespeare Globe, la Queen’s Walkway con la piazza coperta, la HMS Belfast…

londra cosa vedere-4

Durante il giorno non rinuncerei per nulla al mondo ad almeno una breve passeggiata in uno dei bellissimi parchi londinesi: Hyde Park è enorme, ma anche St. James adiacente al Buckingham Palace è bellissimo, oppure Holland Park (con i Tokyo Gardens di cui ho parlato qui) nei pressi di Notting Hill, Regent’s Park, e molti altri. A voi la scelta! Prendersi del tempo per passeggiare tra i parchi londinesi è un’esperienza che dà il senso della multiformità della città: così moderna, così evoluta, così trafficata, eppure nei suoi parchi c’è una pace unica che dà la sensazione di trovarsi altrove.

londra cosa vedere-5

londra cosa vedere-6

Altro elemento tipico di Londra sono i mercatini: ci sono quelli dell’usato, dell’antiquariato, della frutta e della verdura… Molti si svolgono nel fine settimana, come quello di Portobello, altri tutta la settimana, come quello di Camden e Borough, ognuno ha le sue caratteristiche distintive e proprio per questo ognuno è amato da turisti e londinesi. Nei mercatini si può trovare davvero ogni cosa ed acquistare oggetti particolari e anche di gran pregio non spendendo per forza una fortuna (basta pensare agli abiti vintage che si possono trovare spulciando tra le bancarelle).

Scopri di più sui mercatini di Londra

londra cosa vedere-3

Continuando sull’onda dello shopping per gli amanti del genere le possibilità di perdere intere giornate tra i negozi sono infinite. Sicuramente uno dei negozi che chiunque vuole visitare, non tanto per acquistare qualcosa ma semplicemente perché è oramai un simbolo della città, è Harrods. 

E’ un grande magazzino al cui interno si può comprare di tutto, dagli abiti di alta moda alla cioccolata, dal pesce all’eau de toilette! A meno che non si venga colpiti da una sindrome da shopping compulsivo qui dentro non avrete voglia di passarci troppo tempo (eccetto nel caso in cui non vi perdiate tra i reparti e non riusciate più a trovare l’uscita!), in ogni caso io un salto al reparto dei souvenir e gadget marchiati Harrods lo faccio sempre volentieri.

Tra le vie dello shopping da nominare ci sono Oxford street e Carnaby Street (quest’ultima davvero molto carina). Per qualche approfondimento sullo shopping londinese ho scritto un post ad hoc!

La sera il cuore della città batte a Piccadilly Circus: qui è impossibile non rimanere per un po’ accecati dalle insegne luminose e dal traffico che scorre, poi per il divertimento basta dirigersi verso Leicester Square ed il West End di Londra dove si concentrano i teatri e i club. Per una cena diversa dal solito hamburger e fish and chips vale la pena fare un giretto a China Town.

Leggi come acquistare biglietti dei musical di Londra a prezzi scontati

london istruzioni 4

Ma Londra offre anche molto altro, e il trucco per scoprire il resto è la regola d’oro valida per qualsiasi viaggio si faccia: perdersi!

More from Vale Diarioinviaggio

Fotografare i Laghi di Fusine, ogni stagione è buona!

I Laghi di Fusine sono due piccoli laghi di origine glaciale di...
Read More

3 Comments

  • Ciao, a londra ci abbiamo vissuto per quasi un decennio e devo dire che le cose piu’ importanti sono nella vostra lista. Harrods non e’ niente di speciale, quindi un consiglio e’ quello di passarci meno tempo possibile. Se siete a Londra anche di domenica vi consiglio lo speaker corner a Hide park (di quesi soggetti da paura 🙂

    • Hyde Park lo avevamo previsto per sabato, ma se mi dici che la domenica c’è lo speaker’s corner vediamo se riusciamo a ripianificare! Soprattutto se mi dici che se ne vedono delle belle!! 😀 Ma lo speaker’s corner come funziona? C’è gente che parla ad ogni ora del giorno?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *