Italia, Recensioni, Toscana

Antica Bettola a Volterra: prodotti di filiera corta

Il locale speciale in cui abbiamo pranzato a Volterra durante il nostro viaggio in camper in Toscana si chiama “Antica Bettola”. Pur trovandosi in pieno centro a Volterra, passa piuttosto inosservato: se non me l’avessero consigliato e non fossi andata alla sua ricerca, forse non mi sarei nemmeno accorta della sua esistenza.

Antica Bettola Volterra

La “Bettola” ha una vetrina piuttosto spoglia, all’esterno nessun cartello particolare che invogli i turisti ad entrare, infatti inizialmente eravamo un po’ perplessi e ci chiedevamo se forse non fosse chiuso. Internamente è un locale piuttosto essenziale con tavolini in legno, qualche mensola alle pareti con allineate bottiglie di vino rigorosamente della zona, colori tenui, un bancone per fare i conti e in fondo la cucina da cui escono piatti studiati e gustosissimi.

Ci ha accolti la proprietaria, che insieme al cuoco gestisce il ristorante, e che ci ha proposto i piatti del giorno, spiegandoci la provenienza dei prodotti, come vengono cucinati, con che vino accostarli, e così via… Il tutto con grande competenza, e resto ancora più simpatico da un piacevole accento toscano.

2012_Toscana_vale-4

Tutti i prodotti in questo ristorante sono di filiera corta, cioè provengono direttamente dal produttore, bypassando tutti i passaggi intermedi che la grande/media distribuzione prevede. Ciò significa anche che la maggioranza dei prodotti utilizzati sono della zona e quindi genuinamente toscani..

Prima di tutto abbiamo fatto quella che l’oste ci ha definito “Gotta experience”, cioè il pieno di salumi locali: prosciutto crudo, finocchiona, salame... La “gotta” è una malattia associata all’assunzione eccessiva di carne, che in passato era molto più diffusa tra i ricchi che la mangiavano molto spesso. Gli affettati li abbiamo annaffiati con un po’ di vino rosso locale e poi siamo passati ai primi, facendoci spazio tra reginelle al cinghiale e linguine ai porcini.

antica bettola volterra

Abbiamo mangiato molto bene e abbondantemente. Il prezzo attorno ai 20 euro a testa per antipasto, primo piatto, acqua, vino e caffè. Forse un po’ più di un pranzo medio, ma ne è valsa la pena.

Oltre all’ottima cucina, l’ambiente ha contribuito a rendere la nostra esperienza positiva: nel locale regnava una grandissima tranquillità, non c’erano i soliti turisti affannati, frotte di bambini, e confusione… Questo perchè il tipo di piatti proposti sono un po’ ricercati, e poi perchè non è interesse dei proprietari del locale venir invasi da pullman di turisti. Si capisce proprio che la cosa che sta loro a cuore più di ogni altra è cucinare bene, cucinare prodotti locali e genuini, e proporre questi piatti ad un tipo di clientela che sappia apprezzarli.

Il valore aggiunto sul valore aggiunto ce l’ha dato certamente l’esperienza personale: il rapporto umano con i proprietari, che sono stati disponibili a spiegare, dare delucidazioni, o anche solo scambiare 2 chiacchiere con i clienti… Questo lato umano e relazionale mi ha fatto sentire molto più a casa.

Antica Bettola
Via Don Minzoni 8
Volterra PI