Dog friendly, Montagna

Equipaggiamento da trekking per cani

Visto che il primo trekking di Lola è andato bene ed appurato che è una discreta montanara inauguriamo le passeggiate in montagna a tre!

Però anche i cani – come le persone normali – hanno bisogno di essere correttamente equipaggiate per affrontare una passeggiata in montagna e nei boschi, sia esso un trekking facile in giornata, ma ancora di più nel caso il vostro cane vi accompagni in passeggiate più intense e difficoltose.

Ecco quindi gli accessori il cui acquisto io vi consiglierei di prendere in considerazione:

Pettorina

Piuttosto del collare noi preferiamo la pettorina che evita di strozzare l’animale, e che invece lo trattiene senza fargli male fungendo da imbragatura. Questo sia in montagna che quando usciamo per una passeggiata anche a casa.

 

Suoni delle Dolomiti Col Margherita

Lola sul prato fiorito, non è carina? 🙂

 

Ciotola da viaggio per l’acqua

Avere con sé l’acqua è importante (soprattutto se si ha un cane assetato come la nostra piccola Lola). Spesso passeggiando in montagna capita di trovare torrenti e rivoli d’acqua da cui i cani si abbeverano, ma è importante non farsi prendere alla sprovvista. Noi abbiamo scelto di acquistare delle ciotoline da viaggio in silicone, pieghevoli, che non occupano spazio e sono leggerissime. Poi portiamo con noi una bottiglietta d’acqua per Lola (o una borraccia) per riempire la ciotolina.

 

Ciotolina pieghevole

Ciotolina pieghevole

 

Bottiglia con dispenser per l’acqua

Questa è un’alternativa alla ciotola qui sopra. Io la usavo in passato ma non mi sono trovata molto bene: spandeva. Non so se fosse un problema di quel pezzo in particolare che avevo acquistato io o un problema che si verifica frequentemente.

 

Bottiglia dispenser cani

Bottiglia dispenser cani

 

Guinzaglio per cani hands free

Si tratta di un guinzaglio che vi legate alla vita così che le vostre mani siano libere e non impegnate a tenere il cane mentre passeggiate. E’ comodo sempre, ma soprattutto quando dovete percorrere tratti un po’ dissestati in cui è meglio avere le mani libere per mantenere l’equilibrio o per appoggiarvi.

Noi vorremmo abituare Lola a camminarci vicina senza bisogno di alcun guinzaglio mentre passeggiamo in montagna e devo dire che – almeno quando siamo soli – si comporta bene e ci sta letteralmente “alle calcagna”, quindi eviteremo volentieri di dover utilizzare questo guinzaglio, ma nel caso il vostro cane sia un po’ “libertino” credo sia la soluzione perfetta.

L’impermeabile

Mettete di trovarvi a passeggio per i boschi ed improvvisamente inizia a piovere… Voi vi mettete il poncho, la giacca a vento, il copri zaino… E il vostro cane? Occhei che è un animale ed è abituato all’aria aperta, ma il raffreddore poverino lo rischia anche lui! Ce ne sono di fatti apposta per le attività outdoor traspiranti, impermeabili ed anti vento.

 

Impermeabile per i cani

Impermeabile per i cani

 

Cose che non pensavi esistessero, e invece sì

Marsupio e zainetto per il cane

Per i cani piccoli e un po’ pigri ci sono anche dei marsupi e degli zaini dove inserire il cane quando è stanco, per proseguire in groppa del padrone. Vi dirò, personalmente non li comprerei mai: piuttosto se il cane è stanco mi fermo un po’ anche io e riposo con lui, o scelgo passeggiate meno lunghe se so che il mio cane è un pelandrone che si stanca con un niente.

Eppure se esistono vuol dire che qualcuno le acquista, e che hanno una loro utilità, quindi se pensate di averne bisogno sappiate che sul mercato potete trovare anche questi!

Le scarpette da trekking

Io la prima volta che le ho viste ho spalancato gli occhi sorpresa. Poi dopo la passeggiata con Lola e averle trovato un piccolo taglio (ma proprio minimo) sul polpastrello ho capito che in effetti possono essere utili, in particolare per cani super delicati, o per cani che seguono i loro padroni su percorsi rocciosi o su pietraie: una pietra affilata può essere pericolosa anche per i polpastrelli canini più callosi!

Io poi mi porto via un asciugamano e una copertina che quelle non fanno mai male e pesano poco.

Vi viene in mente altro da aggiungere? Ditemelo tra i commenti!

Nel frattempo vi linko il post fratello a questo, quello con le dritte sull’equipaggiamento da trekking per noi umani! 😉