America, Mondo, USA

New York City Pass vs. New York Pass: vantaggi e svantaggi

Se ti stai preparando per un viaggio a New York sicuramente ti sarai accorto che il prezzo di accesso a musei ed attrazioni non è proprio economico.

Avrai anche notato che è possibile acquistare una card che ad un prezzo cumulativo ti garantisce l’accesso a un certo numero di attrazioni, magari promettendoti di saltare code o altri vantaggi.

A New York esistono due tipi di city card: la New York Pass e la New York City Pass, una è più limitata, l’altra è più estesa, una costa di più, l’altra costa di meno.

Bisogna solo capire se conviene optare per una di queste due card (e se sì per quale) o se tanto vale pagare la singola attrazione mano a mano che decidi dove andare e cosa visitare.

Non c’è una risposta standard a questo quesito, dovrai capirlo in base alle tue esigenze, al tempo a tua disposizione, a ciò che pensi di voler visitare. Noi abbiamo fatto le nostre valutazioni che ci hanno portato ad acquistare la New York City Pass, e ora con l’esperienza fatta alle spalle ti posso dire quali sono i vantaggi e gli svantaggi dell’optare per la card.

Ma prima ti spiego la differenza tra New York City Pass e New York Pass.

New York City Pass

E’ un carnet che permette l’accesso ad un numero limitato di attrazioni, ma che sono anche le più visitate, le classiche che durante un viaggio a New York non ti perderesti mai.

Con il New York City Pass hai 9 giorni di tempo dal momento in cui usi il primo ticket per visitare le attrazioni del carnet e ti permette di accedere:

  • All’osservatorio dell’Empire State Building
  • Al Museo Americano di Storia Naturale
  • Al Metropolitan Museum
  • Al MoMa
  • Al Top of the Rock OPPURE al Guggenheim
  • Alla Statua della Libertà e al Museo di Ellis Island OPPURE alla Circle Line
Top of the Rocks

Con la New York City Pass devi decidere tra Top of the Rocks e Guggenheim Museum

Facendo un breve calcolo se visitassi tutte le attrazioni qui sopra senza card (scegliendo le più economiche negli ultimi due casi in cui bisogna scegliere tra due proposte) spenderesti 141 $. Con la card se ne spendi 108 $.

Ma attenzione, perché se tu volessi visitare anche il Guggenheim oltre al Top of the Rock (che si escludono a vicenda nel pass), dovendo pagare il ticket d’ingresso del museo a parte (che costa 22 $) il tuo risparmio come lo abbiamo visto qui sopra si ridurrebbe notevolmente.

Questo è il pass alle attrazioni di New York più acquistato dai turisti perché ha un prezzo abbordabile e permette di accedere a un buon numero di attrazioni.

Guggenheim museum New York

Con la New York CIty Pass devi scegliere tra Guggenheim e Top of the Rocks

New York Pass

Con il New York Pass hai accesso ad un numero di attrazioni molto maggiore rispetto a quanto proposto dal City Pass e non hai vincoli (quindi con questa card visitare il Top of the Rock non preclude la visita al Guggenheim per capirci).

Questo però implica che che il New York Pass ti costa di più. Inoltre è certo anche che non tutte le 80 attrazioni incluse nel pass sono di tuo interesse: ci saranno sempre le solite 10 circa che non vorrai perderti più una sfilza di tour particolari a cui magari non parteciperesti nemmeno se te li regalassero.

Sulla nave per LIberty Island e ELlis Island

Selfie dalla nave che ci portava a Liberty Island e Ellis Island

Quindi devi valutare: quanti giorni hai a disposizione, cosa vuoi vedere assolutamente, di quali altre attrazioni incluse nel pass vorresti usufruire considerato che sono incluse? Alla fine quanto spenderesti senza pass e quanto spendi acquistandolo?

Prendi carta, penna e calcolatrice e mettiti a far di conto se vuoi davvero risparmiare!

La New York Pass può essere valida 1, 2, 3, 5 o 7 giorni: tu scegli il pacchetto che più si adatta alle tue esigenze ed in base alla durata paghi.

Vantaggi e svantaggi

Sicuramente il vantaggio economico c’è nel fare queste card, ma non sempre: se non vai pazzo per i musei e quindi non pensi di volerli visitare, forse fare il pass non ha molto senso.

Se stai solo 2-3 giorni in città perché sei solo di passaggio a New York sei sicuro che avrai il tempo per visitare tutte le attrazioni incluse nel voucher? Infatti se salti qualche attrazione inclusa (e pagata in anticipo) il vantaggio economico va a farsi benedire.

C’è anche da dire che se ti organizzi molto bene puoi anche accedere a molti musei a costo zero approfittando delle giornate e degli orari ad ingresso gratuito (preparati però a fare un po’ di fila e a visitare un museo affollatissimo di tantissime altre persone che hanno avuto la stessa idea).

Il vantaggio che molto spesso porta i turisti a scegliere i pass è la promessa di saltare le code. Beh personalmente posso dirti per esperienza diretta che questo non sempre accade: al Top of the Rocks siamo arrivati poco prima del tramonto, e pur avendo il pass abbiamo dovuto tornare un altro giorno perché l’osservatorio era già super affollato e non accettavano ulteriori ingressi, oppure all’Empire State Building dopo aver consegnato il biglietto siamo stati in coda per 1 ora e mezza anche se in quanto detentori della card avremmo dovuto avere una corsia preferenziale. E questi sono solo alcuni esempi.

La storia del “saltare le code” a volte si rivela una fuffa, perché se c’è tanta gente o se ci sono tanti detentori di pass si è punto e a capo.

Empire State Building NYC

L’Empire State Building è visitabile sia con New York Pass che con New York City Pass

La nostra scelta

Alla fin fine dopo tante valutazioni noi abbiamo acquistato la New York Pass per 7 giorni, perché?

1. Il nostro soggiorno a New York è durato 9 giorni: avevamo tutto il tempo per visitare tante cose e volevamo vedere il più possibile, quindi fin dall’inizio abbiamo capito che scegliere il pass sarebbe stato più vantaggioso per noi che pagare le singole attrazioni.

2. Volevamo visitare sia il Guggenheim che salire al Top of the Rocks [quindi non ci conveniva fare la City Pass e l’abbiamo esclusa fin da subito] inoltre eravamo interessati ad alcune delle altre attrazioni incluse nella New York Pass.

metropolitan museum new york city

Tra i musei visitabili con entrambi i Pass c’è il Metropolitan Museum

Una volta stabilito che la New York Pass era cosa per noi abbiamo rimuginato un bel po’ per capire se scegliere quella da 5 o 7 giorni. Quella da 5 giorni ci faceva risparmiare un po’, ma per sfruttarla a pieno avremmo dovuto correre per vedere tutto quello che volevamo vedere in un periodo più limitato di tempo. Con quella da 7 giorni spendevamo un po’ di più ma avremmo potuto fare le cose con più calma.

Alla fine vista la differenza di meno di 50 $ tra l’una e l’altra e la volontà di vedere tante cose ma a dei ritmi da vacanza abbiamo scelto quella da 7 giorni.

Alla fin fine credo che la nostra scelta sia stata quella più adatta alle nostre esigenze: abbiamo risparmiato rispetto a quanto avremmo speso pagando attrazione per attrazione, abbiamo visto praticamente tutto quello che ci eravamo programmati e pur avendo scelto la card da 7 giorni devo dire che abbiamo sgambettato parecchio quindi quella da 5 giorni sicuramente ci sarebbe stata troppo stretta.

Sei pronto per partire? Leggi il nostro itinerario di 9 giorni a New York