Y-40 una piscina da Guinness con acqua termale

La piscina più profonda al mondo avrei pensato di trovarla a Dubai o ad Abu Dhabi, e invece scopro con sorpresa che si trova in Veneto.

Si chiama Y-40, è profonda 40 metri ed è la piscina più profonda del mondo, con tanto di attestato del Guinnes World Record appeso in bella vista. E’ aperta da solo un anno ma è già famosa, si trova tra i Colli Euganei, a Montegrotto, una delle località più famose per le acque curative e benefiche che sgorgano in queste zone, ed infatti l’acqua che riempie questa piscina è proprio acqua termale.

Y-40 la piscina più profonda del mondo a Montegrotto
Y-40 la piscina più profonda del mondo a Montegrotto

Una piscina per immersioni ed apnea

Non è una delle classiche piscine adatte a una nuotata in compagnia, magari ad una gara di bracciate o al relax della domenica pomeriggio: questa piscina è famosissima tra apneisti e sub perché è una palestra per gli allenamenti e un luogo dove prendere parte a corsi PADI,  quindi la definirei una “piscina professionale” o “per professionisti”, anche se non bisogna per forza essere tali per mettere piede qui dentro, anzi.

Y-40 la piscina più profonda del mondo a Montegrotto
Y-40 la piscina più profonda del mondo a Montegrotto

Basta essere un po’ curiosi e qui si possono muovere i primi passi (o le prime pinnate) nel mondo della subacquea.

Sapete che mi è già capitato di fare delle immersioni in mare: la prima immersione a Malta, quella successiva a distanza di qualche mese a Lampedusa. Entrambe le volte mi sono divertita molto e mi sono sentita a mio agio sott’acqua, ed entrambe le volte mi sono detta che comunque quella sarebbe stata l’ultima immersione semplicemente perché non la sentivo una cosa adatta a me.

Ma poi mi sono ritrovata nella piscina più profonda del mondo e mi è stata offerta la possibilità di fare un’immersione, e non ho saputo tirarmi indietro.

Y-40 la piscina più profonda del mondo a Montegrotto
Y-40 la piscina più profonda del mondo a Montegrotto

Alla Y-40 superate le porte di ingresso ci si trova nell’area ristoro e subito si è attratti dalle grandi finestre sul blu: il blu della piscina dove sono al lavoro apneisti e subacquei. Ho schiacciato il naso contro il vetro ammirando quell’acquario umano, e ancora più bello e strano è stato passeggiare attraverso il tunnel sospeso nell’acqua.

Y-40 la piscina più profonda del mondo a Montegrotto
Y-40 la piscina più profonda del mondo a Montegrotto

Immersioni alla Y-40

Solo una volta entrata in piscina mi sono resa conto un po’ più chiaramente della profondità, ma ancora l’effetto lente dell’acqua non mi ha fatto realizzare con chiarezza che quelli sotto i miei piedi che si agitavano nell’acqua erano 40 metri, un palazzo di 13 piani.

Aiutata e accompagnata da un istruttore ho indossato pinne, bombola, maschera e ho iniziato il corso di avvicinamento alla subacquea che chiunque può fare alla Y-40, si chiama Discover scuba diving ed è un corso di 90 minuti con istruttore esperto che spiega i fondamentali del diving e che prosegue con un immersione in acque basse e poi la successiva immersione in acque profonde, all’interno del pozzo di 40 metri (non si arriva ai 40 metri di sicuro, ma anche alla prima immersione si possono raggiungere i 15-20 metri di profondità!).

Alla Y-40 sono state ricreate sott’acqua delle caverne artificiali dove è possibile nuotare come se ci si trovasse nelle profondità marine: non è certamente la stessa cosa, ma per chi prova l’ebbrezza dell’immersione per la prima volta l’esperienza è sicuramente esaltante, inoltre la consapevolezza di trovarsi in un ambiente controllato e sicuro è sicuramente d’aiuto. E poi l’acqua termale è naturalmente calda, quindi niente bisogno di mute da sub, ed trasparentissima, quindi la visibilità sott’acqua è massima!

Il momento più esaltante dell’immersione è quando, immersi nella piscina, si scende fino all’orlo del pozzo e ci si siede con le “gambe a penzoloni nel vuoto”. E’ stranissimo perché pur non potendo veramente cadere un certo senso di vertigini attanaglia lo stomaco. Qui ci si rende conto con più chiarezza che sono proprio 40 metri di profondità, quando le orecchie iniziano ad essere infastidite dalla pressione maggiore e l’acqua – pur trasparente – si fa più scura.

E mentre nuoto nelle profondità della Y-40, protetta dalla maschera e con l’ossigeno che arriva costantemente ai miei polmoni grazie alla bombola che mi porto dietro come uno zainetto, guardo con ammirazione e meraviglia a tutti gli apneisti che senza niente di tutto ciò scendono metri e metri in profondità seguendo la traiettoria di una fune perpendicolare alla superficie dell’acqua.

Y-40 la piscina più profonda del mondo a Montegrotto
Y-40 la piscina più profonda del mondo a Montegrotto

Che strano e affascinante il mondo subacqueo.

Informazioni utili:

La Y-40 è adatta sia per chi vuole avvicinarsi al mondo delle immersioni e dell’apnea (ci sono pacchetti della durata di poche ore che permettono di provare queste attività), ma anche a chi è già esperto e appassionato grazie ai carnet di ingressi e ai corsi PADI per ottenere il brevetto per immersioni.

Esistono pacchetti convenzionati con hotel per chi vuole conseguire i brevetti in piscina: bastano anche pochi giorni ben organizzati con la direzione e gli istruttori della Y-40 per ottenere il brevetto.

Dove si trova la Y-40:

c/o Hotel Terme Millepini
Via Cataio, 42, 35036
Montegrotto Terme PD
http://www.y-40.com/

Foto header credits www.acquazzurra.it

Tags from the story
More from Vale Diarioinviaggio

Hotel Rushmore, dove dormire a Londra, zona Earls Court

Di ritorno dal mio weekend regalo nella Londra delle Olimpiadi 2012 posso...
Read More

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *